Qualcuno che ha scaricato IMHO mi ha fatto notare una sciocchezza che se male interpretata potrebbe far desistere dal provarlo: Se nella configurazione mettete un valore sbagliato, che sia login, password o l'url, il sw prova a connettersi e poi chiude la finestrella senza informarvi dell'errore. Quando poi si pubblicano i post, ovviamente ci si troverà con il parametri di connessione non valorizzati.

Perciò assicuratevi di seguire quanto riportato in questo post

Al più presto la patch...

tags: - categories:

Posso finalmente annunciare che IMHO ha traslocato con successo presso sourceforge.net. Il progetto si trova al seguente url: http://sourceforge.net/projects/imho10. Tra le novità di questa versione, (build 1740) la più importante è sicuramente la disponibilità della localizzazione in inglese, ma anche la presenza di un servizio di notifica degli aggiornamenti. L'uso costante del software mi ha suggerito alcuni miglioramenti nell'interfaccia che lo rendono più efficace.Infine è finalmente disponibile, per ora solo nel CVS, il codice sorgente scaricabile per mezzo di uno dei numerosi client disponibili (consiglio TortoiseCVS ) con questa stringa di connessione:

:pserver:username@cvs.sourceforge.net:/cvsroot/imho10
N.B. sostituire a "username" il vostro nome utente presso sourceforge stesso

E' possibile anche navigare comodamente nel CVS per mezzo dell'interfaccia web al questo indirizzo: http://cvs.sourceforge.net/viewcvs.py/imho10/.  Infine la documentazione completa e aggiornata costantemente del codice sorgente è disponibile qui: http://imho10.sourceforge.net. La stessa documentazione è inclusa nel setup in formato chm.


A proposito di IMHO, a breve potro rilasciare la versione localizzata in inglese...

Lorenzo, preparati a mantenere la tua promessa...


Ho appena rilasciato la build 1732 di IMHO. E' stato fissato il bug che impediva la configurazione dei parametri di accesso al weblog e quindi in ultima analisi l'uso del software.

Inoltre ho aggiunto il supporto full per le categorie. Ora è possibile inviare post già associati alle giuste categorie, che vengono sincronizzate ad ogni upload.

http://workspaces.gotdotnet.com/imho


Qualcuno si potrebbe chiedere quali sono le feature previste per IMHO. Ecco quindi il piano delle feature raggruppate per release:

ENTRO BETA1

- supporto totale alle categorie
- localizzazione in inglese
- implementazione di un Pattern Adapter per consentire l'integrazione con altri engine di blog
- gestione di tag HTML personalizzati in source control

ENTRO RELEASE 1.0

- emoticone
- shortcut messages
- keyword substitution
- totale integrazione dell'editor con quello di .TEXT
- uso di DPAPI per la per la protezione delle password

RELEASE 1.1

- supporto ai blog multipli
- mirroring del blog

FUTURE

- internet explorer shell extension
- webservice che estenda le capacità di .TEXT per consentire la gestione totalmente offline
- integrazione della gestione delle immagini


Il client IMHO che ho rilasciato stanotte richiede che venga attivato il supporto ai WebServices di .TEXT.

Perciò dovete andare in amministrazione di .TEXT, entrare nelle configurazioni, scegliere Options > Configure e attivare il checkbox "Allow Web Service Access".

L'url da immettere nelle impostazioni per collegare IMHO al servizio varia in base a chi fornisce il blog engine. Per UgiDotNet dovete immettere il seguente:

http://blogs.ugidotnet.org/[il tuo blog]/services/simpleblogservice.asmx

 


Bene, sono lieto di comunicarvi che ho appena fatto una figura da pivello. Questa notte, subito prima di fare l'upload della release ho rimosso il record con le impostazioni di IMHO relative il mio account .TEXT che ho usato per i test. Peccato che il software l'abbia presa a male... perciò il download presente attualmente NON FUNZIONA.

Se volete provarlo lo stesso, dovete inserire un record nella tabella Settings che si trova nel file local.mdb nella cartella che contiene l'eseguibile.

insert into Settings ( Username, ServiceUrl ) values ( '', '' )

Ovviamente stanotte faccio la patch. Perdonatemi... ma l'ora tarda non aiuta in questi casi.