Da un post di ieri ecco l'annuncio atteso da molti. Silverlight 2.0 RTW sarà rilasciato nella giornata di oggi. (considerato che il post è di ieri...)

I'm very pleased to confirm that we'll be releasing Silverlight 2 tomorrow.

http://silverlight.net/blogs/jesseliberty/archive/2008/10/13/silverlight-2-releases-tomorrow.aspx

Technorati Tags: ,,

Dopo il successo dello scorso 6 Marzo in questo mese ripeteremo la bella esperienza del Community After Hour. Il prossimo 23 Ottobre infatti troverete me e alcuni colleghi di XeDotNet al booth ATE dei Microsoft Days08 di Padova e alla sera potrete ascoltare le sessioni di , e di .

Qui trovate l'agenda della serata: http://www.microsoft.com/italy/eventi/days/community/xedotnet.mspx

L'argomento che affronterò durante la mia sessione sarà di sapore squisitamente pratico. Mi aspetto di avere poche slide, e una bella quantità di codice da vedere. L'accesso ai dati da applicazioni RIA è uno degli argomenti che mi viene richiesto spesso e volentieri, perciò ho deciso di mostrare un interessante connubio dato dall'Entity Framework e ADO.NET Data Services. Tramite essi saremo in grado di connetterci ad un database sia da Silverlight 2.0 che da AJAX. Si tratta di uno strumento efficace in questo contesto che consente di mantenere la suddivisione imposta da questo tipo di applicazioni che tipicamente non hanno accesso diretto alla base dati, ma nel contempo di evitare di scrivere decine di metodi di un webservice.

Vi aspetto numerosi. Passeremo assieme un'oretta decisamente proficua che potrebbe farvi cambiare l'approccio nella realizzazione di molte applicazioni.

Iscrizioni: http://msevents.microsoft.com/CUI/EventDetail.aspx?EventID=1032391659&Culture=it-IT


Questo post per congratularmi con il collega Andrea Dottor che stamane è stato nominato MVP. Sono doppiamente contento perchè qualche anno fa ho attirato Andrea nel mondo delle community e l'ho visto crescere a vista d'occhio negli anni in cui abbiamo lavorato assieme sia professionalmente che nella nostra community. Quindi sono doppiamente certo che il premio sia più che meritato.

Continua così Andrea!

tags: - categories: News

FW106.jpg qualche tempo fa che mi trovavo un po' in crisi per problemi di  tastiera. Alla fine ho trovato una soluzione accettabile ai miei problemi sul sito della DELL. Il tutto è partito dal fatto che la tastiera che uso in ufficio risponde bene alle mie esigenze e quindi, anche grazie ai consigli di un collega, ho provato a vedere sul sito del produttore se ci fosse una tastiera che mi potesse andare bene anche per casa. E in effetti era li in bella mostra che mi aspettava ed era esattamente quello che volevo: la versione wireless della tastiera che ho in ufficio. Un po' più curata esteticamente della versione "base" che viene data assieme ad un nuovo pc, con una scocca in alluminio che la rende più solida e una banda per i polsi in dotazione, con qualche pulsantino in più per i preferiti, il media player etc, ma fondamentalmente la tastiera ideale... e quindi è scattato l'acquisto.

Ragazzi è uno splendore! Finalmente ho il feedback che cercavo, forse anche un po' meglio di quello della versione base, il tutto in una tastiera probabilmente un po' costosa (70 euro) ma nata proprio per le esigenze di chi la usa per lavorare e quindi ci deve passare un sacco di tempo.

Ancora una volta DELL mi ha risolto i problemi... lo stesso non si può dire delle poste che mi hanno perso la prima spedizione. Ma questo è un altro discorso :(

Technorati Tags: ,,

Ieri mattina, al mio risveglio ho trovato una notizia incredibile: sono stato selezionato per fare l'Ask The Expert al TechED Developers 2008 a Barcellona. Dopo qualche attimo di sconcerto e incredulità alla fine ho capito che la mail che stavo leggendo non era uno scherzo e mi ci è voluta una intera giornata per raccogliere i pezzi e decidermi a confermare questo incarico e prenotare il volo e quant'altro.

Non so ancora per quale specialità mi hanno perso, non so nemmeno se sopravviverò a questa esperienza :P ma di certo sarà per me una bella sfida. Inutile che vi dica che la cosa mi rende orgoglioso, è abbastanza scontato, piuttosto parliamo di come dovrò darci dentro da qui al 10 Novembre per superare i problemi di comprensione dell'inglese (da ieri la BBC ha sostituito Radio Deejay nelle mie cuffie), e per cercare di rimettere a posto le idee e tirare fuori il meglio della mia esperienza e delle mie capacità, sperano che siano sufficienti.

Saranno 12 dure ore, ma in tutta sincerità non vedo l'ora che comincino e naturalmente saranno accompagnate da una sventagliata di post nel mio blog che spero consentano a voi di respirare l'aria di questo evento.

Technorati Tag: ,

C0037913-9E11-4A2D-8FD1-0BA441296CBC Con l'ingresso di settembre il periodo delle "vacanze" e' piu' o meno finito, anche se ancora qualche strascico per fortuna rimane. E con la fine delle ferie ricomincia anche l'attivita' di community. Pronti per questo semestre ci sono un bel numero di eventi, il primo dei quali sara' a fine mese, il 25 Settembre, con Lorenzo Barbieri che verra' a parlarci di Integrazione di Team Foundation Server in azienda (iscrizioni qui). Si tratta a mio parere di un meeting di grandissimo interesse. Team System infatti e' uno strumento complesso che richiede uno startup iniziale importante e poter iniziare con il piede giusto, cioe' con la guida di uno dei massimi esperti in materia, e' sicuramente un aiuto indispensabile.

Naturalmente la rosa degli eventi e' molto piu' ampia e l'evento del 25 Settembre e' solo quello che dara' in via ufficiale alla stagione. Ecco l'elenco completo degli eventi in programma:

25 Settembre - Integrazione di Team Foundation Server in azienda (Lorenzo Barbieri - Mestre)

10 Ottobre - Windows Live Platform (Davide Vernole - Pordenone)

21 Novembre - Linq to Entities e Entity Framework (Andrea Boschin - Mestre)

L'evento del 24 ottobre al momento e' sospeso. Il meeting si terra' comunque ma per un piccolo inghippo tecnico al momento la data e' suscettibile di modifica. Comunque sapremo con certezza la data definitiva entro pochi giorni. Siamo invece in fase di definizione per un altro meeting che dovrebbe tenersi entro i primi giorni di Dicembre.

Spero vivamente che molti di voi decidano di iscriversi (http://www.xedotnet.org/nextmeeting.aspx) e di onorarci della propria presenza.

E a proposito: la campagna iscrizioni per il 2009 si e' aperta... paypal aspetta i vostri 50 euro!

Technorati Tag: ,
tags: - categories: News

x309  Stimolato da quattro chiacchiere scambiate con Davide durante il viaggio verso e da Milano di Lunedì scorso mi sono un po' divertito a cercare qualche retro-game. Mi sono imbattuto in un sito colmo di questi giochi che muovono la nostalgia...

http://www.classic-retro-games.com/

Fateci un giro. Io vi ho trovato Pitfall II, un gioco che all'età di 15 anni mi ha fatto perdere tanto di quel tempo che non avete nemmeno idea e nientepopodimeno che Cannon Fodder, un altro titolo storico per Amiga.

Si tratta di remake perfettamente funzionanti e non di ROM, perciò non dovrebbero violare alcuna licenza...

Technorati Tag:
tags: - categories: News

Di solito non rispondo a questo genere di giochi, ma l'argomento mi ha stuzzicato e stavolta ho deciso di fare una eccezione e rispondere al tag di Matteo (ma mi pare che non fosse l'unico a taggarmi). In effetti ci sarebbero molte cose da dire sulla mia travagliata storia di lavoratore dell'IT, ma diciamo che per ora è il caso che vi accontentiate di questo assaggino.

How old were you when you started programming?
A quale età hai cominciato a programmare?

Avevo circa 12 anni quando ho iniziato a buttare giù su fogli di carta i miei primi programmi dato che ancora non ero in grado di acquistare un Vic20. Ero un po' infoiato lo ammetto e ne approfitto per scusarmi con l'amico (di cui non ricordo il nome) - sfortunato possessore del mitico computer - che avevo scelto come vittima sacrificale per digitare i miei listati scritti a penna e vedere se funzionavano :)

How did you get started in programming?
Come hai cominciato a programmare?

Come già detto ho iniziato a programmare per diletto (mentre studiavo tutt'altro...) riempiendo fogli di carta che poi chiedevo ad un amico di digitare. La mia prissima fonte di informazioni era una rivista che attendevo in edicola come fosse l'ennesimo capitolo della bibbia a fascicoli. Si trattava di Commodore Club del quale trangugiavo letteralmente i listati che non potevo provare. Già dopo pochi numeri ero in grado di ricordare a memoria l'indirizzo esadecimale delle locazioni di memoria chiave del commodore Vic20 - che per inciso non ho mai avuto - e immaginare cosa avrei potuto farne. Più tardi, mio padre, mosso da sincera pietà mi regalò un MSX VG-8020 che divenne il mio primo vero computer, vittima sacrificale dei miei più arditi esperimenti.

In seguito mi buttai a leggere MC Microcomputer e mi appassionai dell'informatica vera grazie alla rubrica Intelligiochi di Corrado Giustozzi dalla quale appresi alcuni rudimenti dell'informatica teorica.

What was your first language?
Qual’è stato il tuo primo linguaggio di programmazione?

Il BASIC del MSX VG-8020 ma naturalmente in breve passai all'assembler dello Zilog Z80 che sfruttavo per superare gli ovvi limiti dei 28880 bytes disponibili per il BASIC.

What was the first real program you wrote?
Qual’è stato il primo programma vero che hai scritto?

Il primo programma che scrissi fu un piccolo software di disegno che consentiva di tracciare punti, linee, poligoni ed elissi. La particolarità di questo programma fu che lo riscrissi almeno una dozzina di volte per il semplice motivo che... non avevo ancora il registratore per salvarlo :D

What languages have you used since you started programming?
Quali linguaggi hai usato da quando hai cominciato a programmare?

MSX-BASIC, LINGUAGGIO MACCHINA (scrivendo sfilze di numeri esadecimali sotto forma di DATA), ASSEMBLER Z80, AMIGA-BASIC, C (con il mitico compilatore Lattice), ASSEMBLER 68000, BLITZ BASIC, VISUAL BASIC, VBSCRIPT (ASP), C++, JAVA, e infine il mio amato C#. (il tutto più o meno in ordine cronologico). A partire da Amiga in poi in effetti i linguaggi che ho avuto occasione di provare sono innumerevoli. In realtà ho elencato solo quelli con cui ho scritto qualcosa di vero e funzionante. Avrei sempre voluto usare il PASCAL ma quando sono riuscito ad avere il primo compilatore ormai era troppo tardi e quindi l'ho conosciuto solo teoricamente.

What was your first professional programming gig?
Quando è stato il tuo primo vero lavoro da programmatore?

Non mi picchiate. Il primo programma che mi diede letteralemente da mangiare fu un piccolo software per gestire gli exit poll durante le elezioni di non so che anno. Lo scrissi in un paio di giorni sul PC-IBM (usato per la prima volta in quella occasione) di proprietà della sede della DC (sì, avete letto bene) del mio paese. Lo scrissi in BASICA. Il compenso fu di due pizze; Una per me e una per il mio amico che mi procurò la commissione (il primo "commerciale" con cui ebbi a che fare :) e che oggettivamente mi spillo una commissione del 50%...).

Nello stesso periodo scoprii che i miei listati facevano gola alle riviste del settore. Collaborai con MSX Computer Magazine che mi elargiva circa 200.000 (!!!) lire per ogni listato che mandavo. Grazie a questo riuscii a comprare in seguito il mio primo Amiga 500.

If you knew then what you know now, would you have started programming?
Con il senno di poi, rifaresti lo stesso il programmatore? Ricominceresti a programmare?

Non c'è alcun dubbio. Ma probabilmente farei anche un percorso di studio...

If there is one thing you learned along the way that you would tell new developers, what would it be?
Se ci fosse una cosa che hai imparato nella tua carriera e che vorresti dire ai giovani programmatori, cosa diresti?

Cercate sempre di divertirvi. Il lavoro che avete scelto a discapito di quanto si pensa in giro è uno dei più creativi ed entusiasmanti che esistano. Voi vi siete persi la fase pionieristica, ma sono certo che il fascino di quei giorni è ancora vivo.

What's the most fun you've ever had ... programming?
Qual’è la cosa più divertente che hai programmato?

Sinceramente farei prima a dire qual'è la cosa più odiosa. Di solito scelgo i miei lavori proprio per divertirmi mentre mi guadagno la pagnotta. Ricordo però con gioia il piccolo interprete LOGO che scrissi sul mio MSX e con il quale riuscivo a fare dei disegni geometrici molto belli. Ricordo che riuscii ad entusiasmare anche mio padre (insegnante di "Tecniche Pittoriche" all'Istituto d'Arte)...

Now, let’s tag someone else...
Adesso è l’ora di taggare qualcun’altro...

Andrea Dottor
Davide Vernole
Mirco Vanini
Davide Senatore

ok... andata... :D

tags: - categories: News

Per chi volesse "buttare un occhio" nel futuro è appena stata resa disponibile su codeplex la prima preview di ASP.NET AJAX 4.0:

Link: http://www.codeplex.com/aspnet/Release/ProjectReleases.aspx?ReleaseId=15511

Tra le feature:

  • Client-side template rendering
  • Declarative instantiation of behaviors and controls
  • DataView control
  • Markup extensions
  • Bindings

Vediamo un po'...

Technorati Tags: ,,

E finalmente è arrivato il giorno. A partire da domani sarò in ferie. Mi trasferisco a dove passerò 15 giorni in panciolle (o quasi). Magari se mi capita di avere qualcosa da dire lo potrete leggere nel blog... l'importante è che non si lavora!

Buone ferie a tutti quelli che condividono lo stesso periodo, e buon lavoro agli altri... prima o poi tocca anche a voi!

P.S. Se ci fosse la remota possibilità che qualcuno da quelle parti mastichi di ASP.NET, C# e avesse dediderio di fare quattro chiacchiere basta scrivere e vediamo di organizzarci una serata...

Technorati Tags:
tags: - categories: News

Forse può sembrare scontato, ma sono davvero emozionato come un anno fa. Mi è appena arrivata la conferma che sono stato nominato per il secondo anno consecutivo . Davvero un onore senza paragoni per me.

Un grazie infinito ad Alead e a tutto il team Microsoft che sta dietro al titolo di MVP per l'opportunità che anche quest'anno hanno voluto regalarmi e per l'impagabile lavoro che fanno ogni giorno per tutti noi. Ora non mi resta che comunicarlo alla mia famiglia e festeggiare con loro un anno che è stato davvero carico di lavoro, iniziative e impegni ma perchè no anche di sano divertimento.

E colgo l'occasione anche per fare i complimenti ai nuovi MVP, che potete trovare in questo post:

Link: http://blogs.technet.com/alead_msft/archive/2008/07/01/mvp-award-program-july-08.aspx

tags: - categories: News