Le schermate pubblicate da Miguel de Icaza parlano chiaro. Oramai Mono sta diventando una realtà che può consentire di lavorare con gli strumenti di .NET sulle piattaforme Linux. A chi ha sempre detto che su Mono girano bene solo le pagine ASP.NET, ecco la risposta di Miguel che è riuscito nell'intento di far girare nientemeno che Paint.NET, ben 70000 righe di codice C# in ambiente Windows Forms, e ci tiene a precisare "senza l'ausilio di Wine".

Nel post linkato Miguel descrive nei dettagli le difficoltà che ha dovuto affrontare dallo scorso Ottobre  per compiere questa impresa a dir poco epica. Paint .NET in effetti è un'applicazione molto complessa che sfrutta molto a fondo le caratteristiche del sistema operativo. La speranza è che per il lavoro di tutti i giorni si riesca a fare tutto in modo più semplice...

Link: http://tirania.org/blog/archive/2006/May-19.html

powered by IMHO 1.3

tags: - categories:

Avevo intenzione davvero di esserci quest'oggi, ma una dannata tonsillite mi ha inchiodato nel letto a smaltire 39,2° di febbre... ora, uscito dal delirio per qualche minuto mi sono goduto i post di Simone che raccontano gli interventi all'Architect Forum, cui purtroppo non sono potuto venire. Ci avrei tenuto davvero in particolare a conoscere Ingo Rammer, di cui da sempre apprezzo il lavoro. Pazienza, sara per la prossima volta, ma chissa quando mi ricapiterà un'occasione del genere...

powered by IMHO 1.3

tags: - categories: News

Mi sono finalmente deciso a trovare una soluzione per la mia prolungata inattività sul mio progetto opensource. Da quando ho cambiato lavoro lo scorso dicembre, e a causa di una grossa mole di attività correlate allo user-group xe.net non sono più riuscito a trovare la giusta continuità per scrivere un po' di codice per il software. Consigliato da più parti, ho deciso infine di avviare una fase di ricerca collaboratori, allo scopo di portare alla conclusione questo progetto che mi sembra nonostante il lungo tempo trascorso dal suo ultimo aggiornamento ancora molto apprezzato.

Con questo non voglio dire che rinuncio a scrivere codice, anzi, ma la mia speranza è di poter delegare alcuni moduli vitali ad altre persone interessate, meglio se italiane così almeno parliamo la stessa lingua, per arrivare entro il prossimo settembre ad un rilascio della versione beta.

Chi fosse interessato non ha che da contattarmi mediante l'indirizzo che appare sul weblog. Tenete presente che non si tratta di una attività "riposante" chi si vorrà assume l'onere deve garantirmi che il modulo a lui affidato non rimarra solo un buon proposito, ma si concretizzerà in un bel po' di codice...

Grazie in anticipo.

powered by IMHO 1.3


Stamane sono stato un po' impegnato, e ho mancato di segnalare che anche io sono stato incluso nella developer community di community-credit. Non solo, per la durata della mattina ho avuto l'onore di raggiungere la primaposizione della classifica, per poi tornare in seconda posizione, ma la gara è ancora lunga. Per il momento mi allieta notare che da 4 italiani su 13 posizioni siamo passati a 4 su 9. Dateci dentro che il quartetto è alla nostra portata!!!

Se volete leggere la mia biografia recatevi qui... sono subito dopo Lorenzo. E io che credevo di avere scritto troppo...

powered by IMHO 1.3

tags: - categories: News

Google ha pubblicato pubblicato il Google Web Toolkit dedicato appunto allo sviluppo con tecniche AJAX. Purtroppo questo toolkit è disponibile solo per le piattaforme Java quindi la community .NET dovrà attendere l'uscita definitiva di Atlas per godere ampiamente di strumenti analoghi.

Link: http://code.google.com/webtoolkit/

Source: http://googleblog.blogspot.com/2006/05/making-ajax-development-easier.html

powered by IMHO 1.3

tags: - categories: News

Stamane all'arrivo in ufficio ho avuto una piacevole sorpresa. Credo quasi tutti oramai sappiate della sfida che si sta svolgendo su www.community-credit.com che vede ben 4 italiani nelle primissime posizioni di classifica. Al mio arrivo ho scoperto che il mio punteggio ora è il secondo della classifica portandomi ad un soffio dalla prima posizione.

Forza ragazzi che facciamo un en-plein azzurro, altro che mondiali di calcio!

powered by IMHO 1.3


Il mio ultimo sforzo letterario stavolta appare sulle "colonne" del sito di xe.net. Si tratta di un articolo - che segue a ruota il mio primo screencast pubblicato ieri - nel quale finalmente torno a parlare della parte del framework .NET che preferisco. Mi riferisco naturalmente ad ASP.NET sulla quale non scrivevo da un po' di tempo. L'inaugurazione della sezione articoli dello user group xe.net è stata l'occasione per tornare a scrivere un articolo dedicandomi stavolta alle datasource gerarchiche, una delle novità meno conosciute di ASP.NET 2.0.

Link: Creare una ObjectDataSource gerarchica

powered by IMHO 1.3


Ci ho messo un pò di più di quello che avevo promesso, ma alla fine eccomi a postare il codice del plugin Lorem Ipsum per Live Messenger 8.0. Il motivo del ritardo è presto detto: mi sono soffermato a cpire come realizzare una feature che mi interessava parecchio, almeno quanto so alletterà i maniaci del messaggino-sul-messenger. ora è possibile immettere i propri messaggi e farli ruotare al posto di quelli generati da Lorem Ipsum.

Giusto per smentire quello che avevo detto qualche post fa, ho scoperto che valorizzando la proprietà SavedState dell'istanza di messenger è possibile salvare delle impostazioni che possano essere riutilizzate dal plugin. Alla fine la soluzione è stata quella di utilizzare il Serializzatore XML dato che le regole di Code Access Security impediscono l'uso finanche di quello binario.

Chi lo voglia scaricare non ha che da cliccare il link riportato qui sotto ed in seguito copiare le due dll che troverà nella cartella bin in un luogo sicuro e poi aggiungerlo per mezzo del pannello diu impostazioni.

Link: http://www.boschin.it/imho/Elite.MSN.LoremIpsum.zip

powered by IMHO 1.3