selsat Stamattina è stata pubblicata sul blog di l'applicazione Silverlight che ho realizzato per la mia azienda. L'applicazione è ampiamente spiegata nel post di Pietro Brambati perciò non credo ci sia molto altro da aggiungere se non che ho la speranza che sia un esempio che stimoli l'uso di questa sottovalutata piattaforma.

Ci ho lavorato per un bel po' di tempo e devo dire che alla fine il risultato ottenuto ha sicuramente giustificato lo sforzo che, inutile negarlo è stato considerevole visto il linguaggio utilizzato, ma non poi così tragico come qualcuno vorrebbe far intendere.

Link: Best ITA Apps- SelSystemWeb e Silverlight


ONE-Day 014Il ONE-Day è concluso e ora posso dire che si è trattato di un vero successo seguito da un ragguardevole numero di persone, circa 75, che anche a giudicare da un veloce sguardo ai feedback hanno dimostrato di essere soddisfatte di ciò che abbiamo presentato.

Al termine della spendida giornata che si è ormai conclusa, è venuto il momento di tirare le somme e fare i dovuti ringraziamenti.

Innanzitutto devo ringraziare , che posso dire senza ombra di dubbio sia stato una risorsa indispensabile per la riuscita dell'evento. Il suo lavoro e le sue idee sono state linfa vitale per l'organizzazione, ed è obbligatoriamente a lui che va il mio primissimo grazie per la dedizione e la continuità con cui egli si impegna nelle attività di XeDotNet, lavorando instancabilmente su moltissimi fronti.

Il secondo pensiero va a , la cui sessione su Silverlight 2.0 e i webgames è stata strepitosa. Ho visto un Davide davvero convincente, che ha miscelato con coscienza la parte ludica e la parte didattica dell'indovinato argomento della sua sessione.

Poi viene , che pur avendo iniziato a presentare nei nostri meeting da poco tempo, ha migliorato notevolmente rispetto i suoi primi interventi. La sua sessione è riuscita a mostrare una serie di argomenti che nessuno aveva mai affrontato su AJAX, e questo è un merito indiscutibile.

Ringrazio poi , e con lui tutto il DPE di Microsoft Italia  e in particolare Sara Morandini, che ha reso possibile l'evento. Pietro ha proposto una sessione che ha mostrato la vision di Microsoft rispetto la tecnologia web, mostrando tutta una serie di prodotti che sono usciti da poco oppure che dovranno uscire nei prossimi mesi.

Un ringraziamento particolare anche allo staff del Novotel, la cui precisione e puntualità è stata impeccabile. A detta di molti, il buffet che abbiamo gustato è stato di gran lunga il migliore da lungo tempo sia per qualità che per quantità. E con esso vorrei ringraziare anche la persona che nei moduli di feedback ha riportato "Troppa roba da mangiare!". Se i feedback negativi sono questi siamo orgogliosi anche di essi.

Ringrazio i 75 partecipanti, 75 volte a ciascuno, per la presenza, per l'apprezzamento, per i feedback, per la simpatia, e per le domande che ci hanno fatto e alle quali spero abbiamo risposto con completezza.

E poi c'ero anche io. Sul palco, verso la fine della sessione pensavo tra me e me che mi sono sentito un'altra persona. Non è certo compito mio darmi un giudizio, ma credo di aver dato il massimo e spero che questo sforzo che mi ha visto lavorare sul materiale della sessione fin da Natale si sia concretizzato in una sessione che abbia lasciato almeno un piccolo segno nei vostri cuori. Nel mio ha lasciato una profonda soddisfazione.

Technorati Tag: ,,

E' disponibile tra i download del sito Microsoft una libreria di add-on per silverlight 1.1 che semplifica l'accesso agli ADO.NET Data Services da poco rilasciati in CTP all'interno della ASP.NET 3.5 Extensions.

This add-on extends that CTP by introducing a version of the client library that can run inside the Microsoft Silverlight 1.1 environment. Like the .NET Framework version, this library also allows developers to execute queries asynchronously, providing a more natural interaction model for a web-centric application

Link:

tags: - categories: XAML

Ho appena incontrato un problema molto strano. Nella mia applicazione faccio uso dell'immagine di una bandierina che mi serve per indicare degli elementi su una mappa. Inizialmente ho semplicemente aggiunto questa bandierina allo zip di assets grafici che scarico dal server non appena l'applicazione si avvia. Tuttavia ho notato che in questo particolare caso, apparentemente in modo del tutto casuale, Silverlight mi da il seguente errore:

Silverlight error message
ErrorCode: 4001
ErrorType: ImageError
Message: AG_E_NETWORK_ERROR

Pare che il problema derivi dal fatto che l'immagine nello zip è stata usata più di una volta, un po' come se ci fosse un problema di concorrenza sulla risorsa. Alla fine l'unica soluzione è stata quella di scaricare la bandierina dal server referenziandola nella Source dell'immagine separatamente per ogni immagine invece che usare SetSource() e caricarla dallo zip degli assets.

tags: - categories: XAML

Quest'oggi alle 14:30 avrò nuovamente il piacere di incontrarmi nell'aula virtuale con qualcuno di voi in occasione del webcast . In questo appuntamento ho deciso di seguire una strada completamente diversa dai precedenti. Finora abbiamo approfondito Silverlight così com'è, con una scansione delle feature e di come esse possono essere usate. Nel webcast che partirà fra poche ore invece vedremo come applicare Silverlight per realizzare qualcosa di reale e funzionante. Avremo 4 esempi, di una complessità media e prenderemo spunto dalla loro implementazione per vedere che tecniche sono utilizzate. Al termine di ogni esempio vi sarà una sorta di "Question Time", nel quale sarete liberi di chiedere lumi su quello che non è chiaro. La durata del webcast dipenderà sostanzialmente da voi quindi, dal numero di partecipanti e dalla quantità di domande che mi porrete.

Vi aspetto:

Technorati Tag: ,

Mi è appena giunta comunicazione che le iscrizioni al nostro One Day sono state aperte. ricordo che l'evento si terrà presso il Novotel di Mestre, lungo la tangenziale, il 17 Gennaio 2008 dalle 9:00 alle 16:00 circa.

Durante l'incontro prenderanno parte in qualità di speaker Pietro Brambati (Microsoft), Davide Venole (MVP ASP.NET), Andrea Boschin (MVP ASP.NET) , Andrea Dottor (Senior Developer) e Davide Senatore (Consultant & Contractor).

Invito tutti a iscriversi in massa il più presto possibile usando il link sottostante.

Link:

Technorati Tag: , , ,


E' uscito ieri sera il nuovo percorso formativo su Silverlight. Si tratta dei webcast che ho già citato poco tempo fa, che oggi sono stati ufficializzati con l'uscita della newsletter MSDN Flash. Inutile che vi dica di essere numerosi e di non dare retta agli avvoltoi che gufano qui e li. Silverlight, anche la 1.0 è una bella tecnologia e vi garantisco che se seguite me e Pietro ve ne convincerete anche voi.

Per inciso se avete argomenti per orientare il mio lavoro... siete ancora in tempo.

Link: http://www.microsoft.com/italy/msdn/risorsemsdn/sviluppoweb/silverlight/default.mspx

Technorati Tag: , ,

Ormai da un po' di giorni sto assistento ad uno stillicidio che non condivido e che ritengo equivoco e dannoso. Perciò e venuto il momento che dica la mia a proposito di alcuni post che ho letto e alcune opinioni che ho sentito esprimere sulla versione 1.0 di Silverlight. Secondo taluni Silverlight 1.0 sarebbe un "giocattolo" destinato a morire prima ancora di essere concepito che servirebbe solo da specchietto per le allodole in attesa di una matura versione 1.1 che verrà. Certo non si può dire che Silverlight 1.0 sia una piattaforma definitiva (ma onestamente, ne è mai esistita una?) e di ciò credo ne dobbiamo essere tutti pienamente coscienti, ma degradare questo bel pezzo di software a mero "media player" significa non aver nemmeno avuto la voglia di provare a farci qualcosa.

Pare che il peccato originale di Silverlight sia di richiedere l'uso dell'odiato Javascript che forse qualcuno considera un linguaggio poco onorevole ma che - come credo di aver dimostrato - è un dignitosissimo strumento con delle peculiarità che altri linguaggi possono solo sognare. Senza considerare che è ancora l'unico valido strumento in grado di regalarci una cosa come AJAX (e nessuno credo si sia mai lamentato di questo).

E poi chi conosce Flash sa che ActionScript altro non è che un pessimo Javascript condannato ad essere spalmato all'interno di centinaia di frame contro ogni regola di buona programmazione. E allora che male c'è ad avere un Silverlight che usa Javascript (quello vero) e che permette di lavorare anche in modo Object Oriented considerando anche che chi viene da Flash di certo non ha voglia e il tempo di imparare C#?

E poi XAML che sarebbe solo un pallido sottoinsieme di quello di WPF. Sì, certo con la 1.0 non si fa il 3D (), ma non mi risulta che lo si faccia nemmeno nella 1.1 se non con una qualche  (ma a che prezzo?). Certo, con la 1.0 non ci sono layout evoluti, ma basta un minimo sforzo e due righe di Javascript e si ottiene più o meno tutto ciò che si può ragionevolmente desiderare. Ma è XAML. Forse a qualcuno sfugge, ma la vera novità non è che si possa fare qualunque cosa, ma piuttosto che all'interno di 1,3 MB si riesca a caricare uno XAML che è un sottoinsieme compatibile con quello di WPF - e incidentalmente compatibile persino con le regole di SEO - e che finalmente, lasciatemelo dire, da vera dignità e una struttura a tutta quella porcheria che si trova negli swf e che è sostanzialmente incomprensibile anche a chi l'ha realizzata.

Io non considero Silverlight 1.0 perfetto. Probabilmente nemmeno lontanamente ci si avvicina. Ma è innegabile che sia un passo avanti notevole, che tutto ciò che faremo oggi con questa versione non verrà buttato all'uscita della prossima, che finalmente possiamo dire che esista almeno un embrione di alternativa ad un mondo - quello di flash & co - che personalmente ho sempre cercato di evitare per la lentezza e la improduttività che si porta dietro. Per ora ci dovremmo accontentare di trovare le giuste applicazioni, che non sono solamente i media player o i bannerini, ma tutta una galassia di applicazioni RIA in grado di organizzare in modo diverso e innovativo i dati acquisiti per mezzo di AJAX e WebServices (Sì, si può fare anche con la 1.0...) e di mostrare dei pannelli di controllo usabili, leggibili e compatibili con qualunque browser senza doverci arrovellare con CSS e HTML.

Dategli un'occasione e non ve ne pentirete. E soprattutto ricordatevi che il tempo che impiegherete oggi per imparare ad usare Silverlight non è tempo buttato ma tornerà utile anche in futuro.

Technorati tags: , ,

Silverlight

: Una libreria interessante per usare facilmente i downloadable fonts di Silverlight al posto del "banale" testo HTML

ASP.NET

: La risposta ad una domanda ricorrente da parte di Scott Guthrie... "Come posso gestire le configurazioni di sviluppo e produzione nello stesso progetto di Visual Studio 2005?"

ASP.NET Centric Extensions : Una serie di Extension Methods pensati per lavorare meglio con ASP.NET. Da provare!

Windows Presentation Foundation

Free Vector Images for your WPF Projects : Un paio di utili link a risorse vettoriali per chi lavora con Windows Presentation Foundation


Finalmente stasera sono riuscito a trovare il tempo di dotare il mio di un feed rss. Lo potete sottoscrivere su feedburner all'indirizzo http://feeds.feedburner.com/imagic. Consentitemi di ringraziare l'autore dell' RSS Toolkit che mi ha graziato permettendomi di ottenere il risultato voluto in meno di 20 minuti...

Se a qualcuno interessa lo può trovare qui: http://www.asp.net/downloads/sandbox/

Technorati tags: , ,

Ho pubblicato sul mio weblog in inglese il primo post tecnico che illustra una piccola libreria che ho sviluppato per Silverlight. Si tratta di un piccolo file javascript, per Silverlight 1.0 che consente di coordinare diverse StoryBoard. Ho realizzato la libreria mentre sviluppavo il mio . Ho trovato infatti molto ostico lavorare con più animazioni che richiedano di essre sincronizzate.

Lascio alla lettura del post inglese per i dettagli, e qui mi limito a segnalare che la libreria è costruita intorno ad una classe Elite.Animatable che funge da base per tutte le animazioni singole o multiple che siano. Ogni classe inoltre accetta in input una serie di Elite.Animatable. In questo modo è possibile combinare animazioni Parallele, Sequenziali e Condizionali per ottenere il comportamento richiesto, in modo analogo a quanto avviene per le animazioni dell'AJAX Control Toolkit.

Buona lettura: Silverlight Animation Library