Ieri ho postato una segnalazione di un problema di Virtual Server 2005, che in concomitanza con processori HyperThreading può risultare più lento rispetto a processori normali. Ieri sera perciò ho provato ad andare nel BIOS e a disabilitare l'hyperthreading sul mio portatile. Fino a logon tutto bene, verificato con il taskmanager il processore visibile era solo uno. Non appena ho avviato la macchina virtuale per provare il risultato il portatile si è repentinamente trasformato in un hovercraft. Tutte le ventole disponibili sono partite letteralmente a tutta manetta, e non c'è stato verso di fermarle nemmeno dopo aver fatto lo shutdown del virtual server. Non mi è rimasto che riavviare il pc e riabilitare l'hyperthreading, anche perchè lavorare con il pc ancorato al terreno per evitare di farlo volare via mi sembrava un po' eccessivo, anche riuscendo a sopportare il rumore degno di un 747 al decollo.

Stamane un collega ferrato mi ha spiegato che il mio processore è un dual-core e perciò quando ho disabilitato il secondo core il primo è stato costretto a lavorare per due con il conseguente surriscaldamento.

Non mi resta che attendete la SP1 di Virtual Server che a detta di Lorenzo dovrebbe risolvere il problema.

powered by IMHO 1.2


Commenti (4) -

# | Algobardo | 26.05.2005 - 18.46

mmmm....dual core?? sei sicuro?? mi pare una spiegazione un po' tirata lì.

# | Francesco | 26.05.2005 - 21.03

e poi dovresti essere abituato ai 747 Wink

# | codeblock | 27.05.2005 - 08.50

anche a me sembrava un po' tirata, ma dato che di architetture hardware ne so ben poco, mi sono fidato. altre idee?

a francesco: sono abituato a sentirli decollare, ma non a volarci in salotto... :-D

# | Riccardo | 28.01.2006 - 23.37

I processori dual-core sono effettivamente 2 processori fisici fusi in un unico package, mentre nei p4 con HT c'è un unico processore, ma ne vengono visti 2 "logici". HT è semplicemente una tecnologia che permette di ottimizzare l'esecuzione delle istruzioni, le quali vengono ridistribuite "intelligentemente" lungo la pipeline della CPU.

Aggiungi Commento