E nei primi freddi di Agosto (?) e' giunto il momento che metta al corrente tutti delle novità che riguardano il mio progetto IMHO, che oramai molti potrebbero considerare quasi-defunto dato che da tempo non se ne sa più nulla. IMHO invece è ancora vivo, perlomeno respira, ma dopo un periodo di congelamento dovuto allo scarso tempo a disposizione sta per riprendere il via. Questo grazie soprattutto al fatto che da alcune settimane si è unito a me nello sviluppo Mauro Servienti, che ha risposto all'appello che qualche tempo fa ho lanciato sul mio blog. IMHO perciò non sarà più solo il mio progetto.

Attualmente ci stiamo allineando su quello che già esiste, e abbiamo abbozzato una divisione dei compiti che dovrebbe vedere Mauro occuparsi della parte client e io della parte server. Non siamo ancora in grado di prevedere una data di rilascio dato che non abbiamo nemmeno provato a quantificare il lavoro, ma sono fiducioso che ora la spinta di due persone possa portarlo avanti molto rapidamente, almeno nella versione che abbiamo definito "Personal". IMHO, soffre attualmente di alcuni problemi che dovremmo affrontare per primi in modo da rimetterlo in carreggiata. Primo fra essi l'adozione di NHibernate come motore di Mapping, in sostituzione di iBatis che è un po' troppo "macchinoso". L'adozione di NHibernate sarà resa possibile dal cambio della base dati che passerà da Access, probabilmente a SQL Everywhere, per la versione base. Infine, ma questo sarà un problema che dovrà affrontare soprattutto Mauro, ci dovremmo scontrare con la prossima "sparizione" del controllo DHTML Edit, che era il cuore del precedente software. Infatti pare che da Internet Explorer 7.0, per motivi legati alla sicurezza questo controllo non sarà più disponibile e saremo costretti a trovarne un valido sostituto.

Ma a proposito di IMHO c'è un'altra importante notizia. Pochi sanno che IMHO 2.0 aveva trovato posto sul sito gotdotnet, anche perchè non mi ero mai preoccupato di divulgare la notizia. Mi faceva comodo lavorare con un backup dei sorgenti in remoto e non avevo mai nemmeno usato le altre feature di GDN. Oggi però vale la pena che informi tutti che IMHO 2.0 è da poco ospitato da Codeplex, dato che Korby Parnell e la sua collaboratrice Julie Sander hanno deciso che ha le carte in regola per farne parte. Codeplex, a prima vista pare proprio ben fatto, sarà forse per il fatto che ormai mi sto abituando a Team Foundation Server che uso anche sul lavoro, ma dove dire che la versione web è proprio venuta bene. Spero che ci auguriate un buon lavoro, e se per caso avete voglia di darci una mano... qualcosa da fare lo troviamo di certo.

powered by IMHO 1.3


Commenti (1) -

# | Di .NET e di altre amenita' | 07.08.2006 - 00.55

Aggiungi Commento