Ieri sera si è tenuto il primo meeting della serie "New Technology Track", nel quale ho tenuto una sessione su Windows Presentation Foundation. Alla fine i 90 minuti previsti dal titolo della sessione si sono repentinamente moltiplicati per 1,5 grazie ad un pubblico che ha seguito con molta attenzione e avidità la mia esposizione facendomi molte domande cui spero di essere riuscito a rispondere con la necessaria puntualità e chiarezza. Ho iniziato la sessione un po' impacciato, però poi dopo un po' di riscalcamento finalmente le parole hanno iniziato a fluire un po' meglio e mi sono lasciato trascinare dall'argomento.

Nella sessione ho volutamente cercato di evitare di stupire con "effetti speciali" come ho spesso visto fare con WPF. La mia preferenza è invece andata al modo consueto del nostro gruppo di presentare gli argomenti, con innumerevoli esempi di codice spiegati nel dettaglio in modo di lasciare al pubblico delle informazioni che possano diventare utili per il proprio lavoro. Ho preparato una serie di "giocattoli", così come li ho definiti durante il meeting, con l'obbiettivo di dimostrare uno ad uno gli argomenti a partire da aspetti che spesso vengono trascurati, ma che sono alla base della conoscenza di WPF quali i RoutedEvents e il Dependency Property System.

La sessione è stata lunga, molto più lunga del previsto e spero di non aver annoiato il mio pubblico, ma devo dire che nonostante la stanchezza sono soddisfatto di come sono andate le cose e di come le persone hanno mantenuto viva l'attenzione dialogando per tutto il tempo. Ora sono al lavoro per preparare i prossimi webcast, il primo dei quali si terrà la prossima settimana, e a breve metterò a disposizione il sorgente e le slide del meeting. E' mia intenzione poi preparare alcuni articoli che spieghino meglio come arrivarea certi risultati con WPF, partendo dagli esempi del meeting. Portate pazienza e prima o poi ci arriverò.

Lasciatemi quindi ringraziare innanzitutto i partecipanti, in particolar modo quelli a cui sono stati assegnati il Voucher per l'esame Microsoft e la licenza di Windows Vista per avermi subissato di quesiti. Infine, ultima ma non meno importante, INETA che ci ha fornito un bel po' di materiale e parecchio supporto per preparare i meeting.


Commenti (2) -

# | anonimo | 03.04.2007 - 21.30

è stata una barba allucinante...

# | ste | 03.04.2007 - 22.31

io c'ero ma non posso dire sia stata una barba. andrea l'ha tirata un po' lunga, ma gli argomenti erano molto interessanti

Aggiungi Commento