12273734686m4ggXNon sono mai stato religioso ma da sempre il Natale ha un certo effetto su di me. Saranno le luci, saranno I regali, sarà che la gente perlomeno fa finta di essere migliore di quello che in realtà è, ma rimane il fatto che la "cerimonia" del Natale mi regala delle belle serate in compagnia, il reincontrare I conoscenti e, perchè negarlo, la possibilità di fare e farsi dei bei regali.

Perciò mi appresto anche quest'anno ad espletare le varie fasi di questo lieto periodo. I biscotti dell'8 dicembre sono già archiviati, buona parte dei giri nei negozi affollati, la preparazione della cena del 24 e l'incontro con la famiglia nel pranzo del 25 dicembre.

Già perchè io sono uno dei "fortunati" che dalla parte della moglie festeggia il cenone di pesce della vigilia mentre dalla parte dei propri genitori ha acquisito la tradizione del pranzo di Natale. Poi, nel pomeriggio mi regalerò un meritato riposo guardando qualche stupido programma televisivo, nella penombra del soggiorno illuminata solo delle luci dell'albero (quest'anno poi sono decisamente troppo brillanti) certo che nel frattempo mia figlia si godrà la novità del suo "tecnologico" regalo di quest'anno.

Sarà un Natale un po' scontato forse, ma in realtà la bellezza di queste ore non è nelle cose che ci regaleremo, non sarà nei lauti pasti ma sarà soprattutto nel perpetuare una tradizione che mi fa affiorare i ricordi di bambino, quando l'atmostera del Natale iniziava ben prima dell'inizio delle vacanze invernali per concludersi oltre la befana.

Voglio perciò augurare a tutti proprio questo; non c'è giorno dell'anno in cui non ci si possa regalare qualcosa, non c'è giorno dell'anno in cui non ci si possa rimpinzare di leccornie ma la preziosa combinazione di tranquilla routine familiare è qualcosa che sono il Natale ormai ci può riservare.

Auguri a tutti!

tags: - categories: News

Aggiungi Commento